Serie C Maschile    ORE 16,30
C’è attesa per il turno di ritorno dei play off che vede i nostri ragazzi, targati Da Rold Logistics, impegnati con il Treviso. Forti della vittoria esterna (*segue la cronaca della partita raccontata da Andrea Gallina) i ragazzi di Basu non faranno calcoli e punteranno a vincere anche oggi aspettando poi di sapere chi sarà l’avversario!

 

 

Serie B2 Femminile Girone D  ORE 19,00
Le ragazze del Belluno Cortina Express invece vogliono salutare il Pala De Mas ed il pubblico amico con una vittoria. Dopo un campionato più che positivo chiudere il campionato al quarto posto sarebbe la ciliegina sulla torta! Avversarie le ragazze del Villadies UD

 

 

*VOLLEY TREVISO – DA ROLD LOGISTICS BL : 2-3 ( 19-25 , 27-25 , 25-20 , 16-25 , 12-15 )
VOLLEY TREVISO : Codato G., Barutta A., Fisicaro N., Novello M., Comacchio B., Crosato F., Soldan D., Marini A., Mozzato M., Cavasin A., Ceolin V.(K), Martinez G.R.(L1), Maggio L.(L2) . All. Cappelletto G.
DA ROLD LOGISTIC TEAM BL : Zanolli E. (10), Menegazzo F. (6),Pinton M.(4), ,Candeago G.(29), Possamai M.(5), Gasperin F. , Della Vecchia A., Gallina L.(K) (6), Milani A., Foroni M.(16) Pierobon T.(L1), Schiano R. (L2)(1). ^All. De Battista E. , 2^All. Nesello L.
Muri vincenti : 11, Battute vincenti : 6, Errori battuta : 16
Le partite dei play off sono diverse da quelle di campionato . Sono incontri da dentro o fuori , conta solo vincere . E’ per questo che regalano sempre tante emozioni . E cosi è stato anche ieri sera a Treviso .
In avvio coach De Battista schiera Gallina e Candeago in banda , Foroni opposto , Zanolli e il rientrante Possamai al centro, Pinton al palleggio e i due liberi ad alternarsi , Schiano a ricevere e Pierobon a difendere . Partiamo concentrati fin dalle prime battute e Treviso fatica a tenere il passo . Dall’iniziale 4-3 per noi , con tre nostri errori in battuta , si passa al 7-3 , primo time out di Treviso , al 17-9 , secondo time out di Treviso , e al 25-19 finale . Sono Candeago e Foroni , rispettivamente 6 e 7 punti , le nostre principali bocche da fuoco , ma è la difesa l’arma in più che ci permette di controllare la partita . Indubbiamente il rientro di Possamai sta dando peso a muro e ordine in copertura .
Il secondo set inizia esattamente come è terminato il primo , con Belluno che copre bene in difesa e contrattacca con efficacia . Il primo time out di coach Cappelletto arriva sul 12-8 per noi. Purtroppo sul punto del 13-9 si infortuna nuovamente Matteo Possamai che , per incrociare al massimo un primo tempo, si procura una sub lussazione alla spalla destra .
Per lui partita finita e Francesco Menegazzo in campo per sostituirlo . Fino al 18-13 va tutto bene , poi , trascinato da un tifo assordante , Treviso piazza un parziale di 6-0 e riapre la partita . Senza Pozzi al centro , Candy diventa il nostro principale terminale d’attacco , ma ovviamente Treviso raddoppia e spesso triplica il muro su di lui .Nonostante questo , ci riportiamo avanti 21-19 prima e 23-21 poi .I giovani trevigiani , anestetizzati per un set e mezzo , adesso ci credono e la partita è una battaglia . Parità sul 23-23 , poi primo set ball per Belluno sul 24-23 annullato da una doppia di Milani , secondo set ball sul 25-24 annullato da un errore a servizio del Gallo . Graziato da tanta magnanimità Treviso ringrazia e chiude alla prima occasione sul 25-27 .
Nel terzo set succede di tutto e di più. Sul 5-4 Zanolli è costretto a uscire per un risentimento alla caviglia , sostituito da Ciccio Gasperin. Si gioca punto a punto in un frastuono infernale con Treviso che allunga sul 7-9 e Belluno che reagisce portandosi avanti 14-11 .
La tensione è altissima e come se non bastasse ci si mettono anche gli arbitri con la loro indecisione ad alimentarla . Sul 15-15 Lorenzo Nesello si becca un cartellino rosso per proteste con relativo punto di penalità . Siamo troppo nervosi e perdiamo in lucidità . Dal 18-18 si passa , errore su errore , al 18-22 quando Basu si becca un doppio cartellino giallo + rosso che significa uscire dal campo fino a fine set e un punto di penalità .
Senza centrali titolari e con i nervi a fior di pelle perdiamo meritatamente il terzo set.
Nel quarto rientra Zanolli e fortunatamente torniamo a ragionare .
Sul 2-5 per Treviso è Francesco Menegazzo a guidare l’assalto alla diligenza trevisana e con un muro e due aces ci riporta avanti 6-5 . E da questo momento fino alla fine del quinto set saremo sempre noi avanti nel punteggio . 12-6 , 16-9 , 20-12 , adesso Pinton varia di più le alzate e Foroni , 6 punti , e i centrali , 9 punti in due , rispondono a dovere . Candeago , un po’ più libero di rifiatare , continua a picchiare come un fabbro . Il 25-16 finale si commenta da solo .
Nel quinto set partiamo alla grande . Pierobon , ma anche Zanolli , Gallina, Foroni e Pinton difendono alla morte e Candeago in attacco è inarrestabile . Sul 7-2 Zanolli trova il modo di beccarsi un cartellino rosso , ma al cambio campo siamo avanti 8-3 e Candy è già a quota 5 .
Sembra fatta , ma Treviso non ci sta . 8-5 al primo time out di Belluno , poi 10-9 nel momento di minimo distacco .Il frastuono del pubblico , l’incertezza degli arbitri , l’importanza della posta in palio : è proprio vero che le partite dei play off sono diverse da quelle di campionato !
Un rosso a coach Cappelletto per proteste , un paio di schiacciatone di Candeago e siamo avanti 13-10, quando l’ennesimo errore arbitrale ci nega il quattordicesimo punto e porta il risultato sul 13-11 . E’ a questo punto che …….si spengono le luci del palazzetto.
Un guasto ? No, risparmio energetico . Il timer è regolato sulle ore 23 e di solito a quest’ora le partite sono finite da un pezzo . L’atmosfera è surreale e passano circa 20 minuti prima che si possa riprendere il gioco . Difficile andare in battuta dopo 20 minuti di pausa e a due punti dalla fine del match , infatti è un errore in battuta a regalarci il quattordicesimo punto e , manco a dirlo , una schiacciata di Candy a chiudere il match .
Per usare un’immagine calcistica , siamo avanti alla fine del primo tempo , ma per passare il turno tocca vincere la partita di ritorno , sabato prossimo alle 16,30 al De Mas .
Non sarà facile , ma sicuramente ce la possiamo fare .
FORZA RAGAZZI , ONLY THE BRAVE .
SU-LE-MANI-PER-IL-BELLUNO !!!!
Andrea Gallina
0
Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

A.S.D Pallavolo Belluno, via caduti XIV Settembre 1944 - P.IVA 01068750254
Powered by WLTP Studio Sappada