#34 - 20 B2 F

Cronache partite

Serie B2

UN BEL RISULTATO

Un buon segnale soprattutto per come è maturato

 CORTINA EXPRESS BELLUNO – IMOCO VOLLEY S.DONA’ VE  2-3 21-25 22-25 25-21 26-24 5-15

Cortina Express bissa il risultato dell’andata sottraendo un punto allo score finale della seconda forza del campionato, l’IMOCO San Donà. Ma, col senno del poi, la vera impresa è stata  la gara in trasferta mentre quella odierna ha più il sapore di una occasione mancata come confermano le parole di G.B. De Mari: “Questa sera avevamo l’opportunità di portarci via almeno i due punti”. Non dobbiamo pensare che il risultato sia disprezzabile, si tratta di aver preso un punto alla seconda formazione in graduatoria distante ben 15 lunghezze e con sole quattro gare perse nella stagione. Ma l’andamento dei primi due set faceva presagire qualche cosa di più in favore delle dolomitiche.

Primo set: punto a punto fino a metà gara, poi minimo break delle ospiti che mantengono la minima distanza di sicurezza dalle avversarie che danno sempre la sensazione di riuscire a rimontare. Invece sono  le veneziane ad aumentare il vantaggio portandosi a quattro lunghezze sul 18-22, sfruttando qualche errore di troppo delle padrone di casa. Questo sarà l’allungo fatale perché le ragazze di Bertocco, pur tentando una reazione, non riescono a colmare il divario e il parziale si conclude 21-25.

Per nulla abbattute, le locali iniziano bene il set successivo e, nonostante la rimonta avversarie che le agganciano sul 6 pari, riprendono nuovamente il largo seppur col vantaggio massimo di due lunghezze. Si rifà sotto l’Imoco e prima riesce a pareggiare i conti, 13-13, poi riesce addirittura a guadagnare il break sul 15-17. Contro break delle padrone di casa che si riportano in vantaggio, 18-17; nuovo pareggio sul 19 e ancora avanti Cortina Express. Due punti consecutivi portano pericolosamente avanti le ospiti ma Maschio & company non ci stanno e impattano a 21. A questo punto si spegne la luce per le ragazze di Bertocco che subiscono una tripletta micidiale riuscendo solo a piazzare un ultimo acuto prima del punto finale del San Donà, per altro su decisione arbitrale contestata dal pubblico bellunese.

0-2 e gara finita? Per nulla! Come dirà a fine partita coach Bertocco, il bello della sua squadra viene proprio ora. Cortina Express sale di livello e le ottime avversarie rifiatano un attimo. Si arriva così al vantaggio locale per 19/12 che si ridurranno pericolosamente a 21/20 e 22/21. Fortunatamente le padrone di casa piazzano un allungo di tre punti che valgono lo 1-2.

Il quarto set per la squadra capitanata da Nausicaa Maschio risulta essere un piccolo capolavoro. Parte male  ma recupera, 3-3, e da lì, ciao-ciao, 7-3. Ma Imoco si riprende e accorcia a meno 2 subendo subito un break di 4, 13-7. Ancora in altalena con le ospiti che vedono chiaramente i fanali di coda delle avversarie, 13-12, per poi tamponarle, prima sul 14 pari e ancora 17-17. E dopo l’ulteriore pari 19-19, sono le veneziane a mettere la freccia del sorpasso che vale il 20-23 e successivamente il 21-24. I più iniziano a raccogliere pastrano ed ombrello pronti a raggiungere l’uscita del De Mas. Ma costoro si ravvedono quando i match point cancellati cominciano a superare i 3 e si uniscono all’applauso liberatorio dei più fiduciosi al 26-24.

Il tie break? Bertocco dice che non c’è stato calo delle sue atlete, piuttosto vale l’ottima tenuta delle giovani diciottenni sandonatesi abituate a scendere in campo per due volte ogni fine settimana più il lavoro in palestra. Partenza ad handicap 2-5 e cambio campo su uno stroncante 2-8 che fa innalzare bandiera bianca al Cortina Express.

Il tecnico delle bellunesi non si lamenta per il risultato, piuttosto loda la capacità delle sue ragazze di aver elaborato delle efficaci contro misure in corso d’opera. Al parallelo tra il 3-2 patito all’andata e quello maturato al ritorno, Bertocco si limita a fare questo parallelismo: dato che l’Imoco è formata da ragazze che sono selezionate per progredire sia tecnicamente che fisicamente, perché giovani e perché questa è la mission della società, se il risultato è stato bissato vuol dire che anche noi abbiamo fatto progressi.

Cortina Express al centro esatto della graduatoria con una trasferta a Jesolo in vista per la prossima settimana, ad incrociare l’Union Volley fanalino di coda della classifica.

FDP

PHOTOGALLERY

Filmato


 

 
 
 
 
 
 
 
DA ROLD Logistics Made Easy
 
 

 
 
 
 
 
 
 
CORTINA EXPRESS
 
 

CERCA

SPONSOR